La città senza ebrei. Un romanzo di dopodomani – Hugo Bettauer

Come poteva Hugo Bettauer prevedere nel 1922 quello che solo pochi anni più tardi sarebbe accaduto in Germania? Eppure La città senza ebrei contiene tutto. Ambientato a Vienna, il romanzo - che già sottintende un clima socialmente teso, su cui la “questione” ebraica ha già fatto ampiamente leva, gli ebrei sono causa di ogni rovina … Continua a leggere La città senza ebrei. Un romanzo di dopodomani – Hugo Bettauer

Sulla chaise-longue – Marghanita Laski

È il gotico più puro quello che Marghanita Laski traduce sulla pagina nel suo Sulla chaise-longue, un breve romanzo dal meccanismo perfetto, incentrato sullo sdoppiamento di identità, che 8tto edizioni ha il grande merito di pubblicare nella pregevole traduzione di Cristina Cigognini. Melanie, sopravvissuta alla tubercolosi ma ancora provata, è assistita nella sua nuova e … Continua a leggere Sulla chaise-longue – Marghanita Laski

Senti che vento – Eleonora Sottili

“Quando mi consegnarono l’abito da sposa, il tempo minacciava tempesta” Inizia così il romanzo di Eleonora Sottili pubblicato da Einaudi, con un’alluvione che sconvolge il territorio ligure e le vite che lo abitano. Agata, promessa sposa di Giacomo, alla vigilia delle nozze vive ancora con la madre e la nonna in una casa piena di … Continua a leggere Senti che vento – Eleonora Sottili