Bottigliette – Sophie van Llewyn

  Bottigliette, come quelle in cui la zia di Alina rinchiude esseri umani dopo averli debitamente rimpiccioliti. Bottigliette che contengono mini storie, attimi che ritraggono Alina e suo marito Liviu mentre vivono, si innamorano, litigano e resistono al regime di Ceauşescu nella Romania degli anni Settanta. Non c’è libertà, in quegli anni, nemmeno tra le … Continua a leggere Bottigliette – Sophie van Llewyn

Una donna nella notte polare – Christiane Ritter

IL MAL DI LUNA NEL PUNTO DI CONGIUNZIONE TRA TERRA E CIELO   È il 1934 e Christiane Ritter, pittrice e scrittrice viennese, decide di intraprendere il viaggio più avventuroso della sua vita e di raggiungere il marito alle isole Svalbard, nel Mar Glaciale Artico. Intrigata dalle lettere che il consorte le invia – lui … Continua a leggere Una donna nella notte polare – Christiane Ritter

Perché il bambino cuoce nella polenta – Aglaja Veteranyi

È una forma atipica quella in cui Aglaja Veteranyi decide di scrivere quello che sarà il suo più celebre romanzo; in bilico tra memoir e poesia in prosa, Perché il bambino cuoce nella polenta, racconta di un’infanzia vissuta in mezzo ai sogni spezzati di una famiglia circense in fuga dalla Romania di Ceausescu. La piccola … Continua a leggere Perché il bambino cuoce nella polenta – Aglaja Veteranyi