La gente non esiste – Paolo Zardi

E’ una raccolta di racconti potente questa di Zardi. Non ce n’è uno che non affondi un bersaglio nel lettore. La malattia, la diversità, l’emarginazione, il tempo che passa, la morte, l’amore sono tutti nuclei incandescenti intorno a cui crescono le storie che l’autore racconta rapido, alla velocità di un frutto che matura svelto sotto … Continua a leggere La gente non esiste – Paolo Zardi

Luce rubata al giorno – Emanuele Altissimo

Se qualcuno mi chiedesse cosa vedo tra le stelle in un cielo limpido di montagna, con molta probabilità gli risponderei, casa e il bell'esordio di Altissimo, in effetti, ti riporta a casa. Tra i personaggi che rimandano a Stranger Things e bulli imprevedibili non è facile fare andare avanti la baracca narrativa. Altissimo è capace … Continua a leggere Luce rubata al giorno – Emanuele Altissimo

L’inferno è vuoto – Giuliano Pesce

Un salto dal balcone durante l’Angelus e Papa Goffredo è solo un ricordo che apre il sipario su un romanzo sorprendentemente pulp: L’inferno è vuoto di Giuliano Pesce, edito da Marcos y Marcos. Mai prima ho apprezzato il pulp in uno scrittore italiano perché, per me, che mi infervoro coi dialoghi alla Lansdale e coi film … Continua a leggere L’inferno è vuoto – Giuliano Pesce