LA FINESTRA – Margaret Oliphant

E' raro trovare in un volume così piccolo quasi tutte le caratteristiche che costituiranno le basi del Gotico, del terrifico e dell 'orrorifico. Siamo nella stagione che aveva aperto con Poe l'elemento sinistro che prima o poi saltava fuori dal romanzo sbalordendo e, poi lasciando un senso d'inquietudine e di eccitazione per tutto il racconto. … Continua a leggere LA FINESTRA – Margaret Oliphant

Luce rubata al giorno – Emanuele Altissimo

Se qualcuno mi chiedesse cosa vedo tra le stelle in un cielo limpido di montagna, con molta probabilità gli risponderei, casa e il bell'esordio di Altissimo, in effetti, ti riporta a casa. Tra i personaggi che rimandano a Stranger Things e bulli imprevedibili non è facile fare andare avanti la baracca narrativa. Altissimo è capace … Continua a leggere Luce rubata al giorno – Emanuele Altissimo

la sottovita – Francesco Savio

Quando ti imbatti ne 'La sottovoce' breve romanzo di Savio, rimani folgorato.Zeus ha scoccato il suo fulmine e adesso le tue rotelle chiedono solo di sottovoce, vogliono solo lei.  Un libro non ha sentimenti, ma le persone che lo leggono sì, e il primissimo stato d'animo che allaccia il lettore alla pagina è uno sbalordimento … Continua a leggere la sottovita – Francesco Savio