Eichmann dove inizia la notte un dialogo tra Hannah Arendt e Adolf Eichmann – Stefano Massini

La banalità del male, ovvero l’incapacità di arrivare a definire da cosa abbia avuto origine un orrore talmente impossibile da sfuggire alla comprensione umana, Massini la affronta inscenando un dialogo serratissimo ed irrefrenabile tra la grande filosofa ebraica Hannah Arendt e Adolf Eichmann, il funzionario nazista che pianificò e logisticamente attuò il massacro di milioni … Continua a leggere Eichmann dove inizia la notte un dialogo tra Hannah Arendt e Adolf Eichmann – Stefano Massini

Il banchiere – Régis Jauffret

Diverso da tanti romanzi brevi che ho letto, Il banchiere, mostra il lato oscuro di una luna fatta di ricchezza e bella vita, mostra il ghigno scintillante del padrone e del potere, della prostituzione e del sadomaso. Mostra la faccia folle e malevola della nostra società perché tratto da una reale storia di cronaca nera, … Continua a leggere Il banchiere – Régis Jauffret

Veniva da Mariupol – Natascha Wodin

Veniva da Mariupol è un'autobiografia, scritta con coraggio e grande capacità letteraria, che basa il suo centro sulla ricerca della madre della scrittrice, morta suicida quando lei era poco più che una bambina. Tutto inizia col gioco di digitare il nome della madre su un motore di ricerca e le risposte arrivano immediate: la madre Evgenija … Continua a leggere Veniva da Mariupol – Natascha Wodin