L’inferno è vuoto – Giuliano Pesce

Un salto dal balcone durante l’Angelus e Papa Goffredo è solo un ricordo che apre il sipario su un romanzo sorprendentemente pulp: L’inferno è vuoto di Giuliano Pesce, edito da Marcos y Marcos. Mai prima ho apprezzato il pulp in uno scrittore italiano perché, per me, che mi infervoro coi dialoghi alla Lansdale e coi film … Continua a leggere L’inferno è vuoto – Giuliano Pesce

L’uomo dei boschi – Pierric Bailly

E mi imbatto in questo piccolo, sorprendente libro, mi faccio attrarre dal titolo e dalla risonanza che ha avuto al Salone del libro di Torino - perché chi l'ha letto in anteprima ne rimane abbagliato? - così, seguendo istinto e sentimento, lo attacco con forza e gli rimango incollata: in poche ore l'ho terminato. Questo … Continua a leggere L’uomo dei boschi – Pierric Bailly

La stanza di Therese, Francesco D’Isa

La Stanza di Therese di Francesco D’Isa, edito per Tunué, è un piccolo gioiello letterario, un volume con una realizzazione grafica molto particolare: un collage di lettere, appunti e immagini che lo rende un vero e proprio amuleto.   La storia si sviluppa seguendo il filo delle lettere che Therese scrive alla sorella creando una … Continua a leggere La stanza di Therese, Francesco D’Isa